Book performance: Ecuba e le altre di Clelia Lombardo – Lunedì 3 Giugno alle 18:30


“Il libro che qui vede la luce, infatti, trae origine da una feconda relazione tra donne ispirate dalle stesse inquietudini contemporanee e dal comune desiderio di “resistenza creativa”: Patrizia D’Antona, Clelia Lombardo, Fleur Marie Fuentes e Marie Christine Wavreille che, in un piccolo gruppo auto-finanziatosi in incontri di lavoro tra Parigi, Liegi e Palermo, hanno saputolavorare in team come solo certe donne sanno fare, senza protagonismi e senza leader, allo scopo di raggiungere un’univoca idea di messa in scena, approdando alla realizzazione dello spettacolo “Ecuba Millevoci”.
A distanza di secoli, per noi, oggi, questa Ecuba è simbolo dell’estrema difesa dell’identità e della storia da parte di una donna, donna – prima ancora che regina – che cerca disperatamente di “salvare” la memoria di una stirpe, l’identità etnica di un popolo. Sicché, nei riadattamenti che delle tragedie hanno dato alcuni registi contemporanei, le rovine della città di Troia possono ben essere quelle del disastro nucleare di Hiroshima e Nagasaki, della striscia di Gaza, le rovine provocate dalle due grandi guerre e quelle che racchiudono i cumuli di cadaveri dell’Olocausto, insomma, le rovine dell’umanità, mura simboliche di un’anacronistica Troia caduta dopo una lunga guerra per la violenta sete di potere e l’inganno dei nemici, ma anche per la grande leggerezza dei suoi abitanti, per cui ora gli uomini sono morti e le donne attendono di essere assegnate ai vincitori come schiave e concubine. Ecuba è la madre, prima di tutto, non solo dei cinquanta figli generati a Priamo, ma perché riveste il suo ruolo umano e sociale di madre con tutta la forza e la passione che gli eventi le impongono.”

Prefazione di Marinella Fiume

Interviene Guido Valdini, critico teatrale

Saranno presenti l’autrice e l’editrice.

Saranno inoltre rappresentati due momenti dello spettacolo Ecuba Millevoci (tratto dallo stesso libro)
con:
Patrizia D’Antona, Francesca Martino (canto), Mauro Cottone (al viloncello)

e con Habibur Raman, Silvana Negru, Roberto Ippolito, Maria Hutan, Giulia Romagnoli

Posted in Notizie | Tagged , | Leave a comment

Spettacolo Teatrale 69 di Veronica Pecoraino / Veradusa Teatro Palermo Indipendente – Domenica 26 Maggio alle 21:30


69
Testo e regia di Veronica Pecoraino / Veradusa Teatro Palermo Indipendente
con Fausto Bonfanti, Giacinta Giacopello, Marcella Ingoglia, Giusva Pecoraino, Francesca Polizzi, Veronica Pecoraino
musiche dal vivo ed effetti sonori Mattia Pirandello
luci Vincenzo Stellone
costumi Veradusa Teatro
video Nicola Di Marco e Gemma Randazzo

Posted in Notizie | Tagged , , | Leave a comment

Toti Poeta- L’ora di Socialità Tour – Sabato 25 Maggio alle 21:30


È L’ora di socialità (Malintenti Dischi/Audioglobe) il nuovo disco di Toti Poeta che, dopo aver prodotto Ora ti ho di Oratio e aver collaborato con Nicolò Carnesi all’album Gli eroi non escono il sabato, torna a scrivere e a comporre per se stesso. Un album che esce dalla dimensione intima e personale che si tuffa nella società seguendo quella vocazione ha portato il cantautore a pubblicare Faccio di tutto, a sostengo della campagna referendaria per l’Acqua bene comune. L’ora di socialità a cui fa riferiemnto il titolo dell’album è quella concessa negli istitituti psichiatrici, camminando all’interno di mura che separano dall’esterno. Ed è su quell’esterno che punta lo sguardo del cantautore. Sguardo che non nasconde la sua indignazione per un mondo defraudato dai beni comuni, per una società dove vince l’economia a discapito dell’umanità. Ma che non rinuncia a guardare avanti, convinto che si possano riconquistare dignità, speranza e solidarietà, facendo ognuno la sua parte. «Credo che questo non sia il tempo di favole d’altri mondi, di starcene noi due da soli con il cielo in una stanza, credo che bisogna parlarsi e trovare soluzioni condivise, che la musica debba fare la sua parte, è l’ora di socialità».

Posted in Notizie | Tagged , , | Leave a comment

MUSICA MANIFESTA – 800A RECORDS / URTOVOX, Venerdì 24 Maggio alle 21:30


MUSICA MANIFESTA presenta
800A RECORDS / URTOVOX con:
Le FORMICHE
HANK!
Marianne Dissard con Fabio Rizzo (chitarre) e Janet Lee (violoncello)

Per Musica Manifesta arrivano le due band più giovani del nostro roster: Le Formiche, con l’anteprima del prossimo lavoro che sarà mixato negli Stati Uniti dal produttore JD Foster; gli Hank!, che presentano ufficialmente il loro nuovo disco a Palermo. In apertura un’ospite internazionale: direttamente da Tucson, Arizona, Marianne Dissard, accompagnata da Fabio Rizzo alle chitarre e Janet Lee al violoncello.
Prima dei concerti Paolo Naselli Flores (fondatore di Urtovox/Unomundo, label e ufficio stampa partner di 800A Records) condurrà un dibattito sulla promozione discografica e la collaborazione tra etichette nel mercato di oggi in Italia.

www.800a.it
email: info@800a.it
fb: www.facebook.com/pages/800A-Records/214937043585
twitter: 800ARecords

www.urtovox.com
email: info(@)urtovox(dot)com

Posted in Senza categoria | Leave a comment

LA VALIGIA CON LE SCARPE di Cassandra Raffaele (appunti di viaggio) – Mercoledì 22 Maggio alle 21:30


LA VALIGIA CON LE SCARPE di Cassandra Raffaele
(appunti di viaggio)

La valigia con le scarpe è l’album di debutto di Cassandra Raffaele .
Raccoglie canzoni “da viaggio”, nello spirito e nella materia, da lei definite “transizioni emotive in movimento”.
Sono permeate da atmosfere e suggestioni musicali che transitano: suoni di ukulele e carillon s’intercalano a sonorità più elettriche ed ipnotiche, contaminate da swing e folk. E i testi seguono lo stesso mood cangiante: alcuni sognanti e leggeri, omaggiano la bellezza dell’arte valorizzandone il potere d’immortalità, altri denunciano e sdrammatizzano con la seducente arma dell’ironia, i malesseri di una società di finti superuomini e super donne, dove l’amore traspare in tutta la sua debolezza e insicurezza.

Collaborazioni

L’album ospita collaborazioni con artisti della scena emergente italiana, con i quali Cassandra si è trovata e si trova a condividere il palco:
I Baciamolemani, una delle realtà underground europee piu’ esplosive, hanno trasferito lo “spirito tropicale” che li contraddistingue, sulla track “Succederà”; Soulcè, il cantattore di Sinfobie, vincitore di Arezzo wave band 2012, ha apportato il suo contributo di “poeta urbano” sull’intima e delicata “Aquiloni”; La Tintobrass street band, con i quali, uniti dalla passione per il jazz e l’arte di strada, Cassandra ha realizzato “Io non mi abbatto perché non sono un albero”, uno dei brani piu’ rappresentativi ed energici della valigia, un vero e proprio inno alla perseveranza.

Lo spettacolo
La Valigia con le scarpe da anche il nome dello spettacolo live che Cassandra porta in giro per i teatrini e i circoli d’Italia, da sola o accompagnata da un set misto di musici.
E’ un live tutto da ascoltare e vedere: un allestimento minimale ma significativo fa da cornice, guidando Cassandra e le sue transizioni, come in un racconto dall’animo ambulante, dove il pubblico è coinvolto e in una sola parola, può sentirsi compagno di un viaggio.

Posted in Notizie | Tagged , | Leave a comment

ENTRO LUNEDÌ presenta : I Professionisti, Lunedì 20 Maggio alle 21:30

 
ENTRO LUNEDÌ Presenta:
“I professionisti”
agire e mai poltrire il loro motto…

Un atto unico (per le risate …)
di Maria Teresa de Sanctis
con Antonio Ribisi La Spina
Maria Teresa de Sanctis
Mara Montante
Flavio Di Stefano
testo e regia
Maria Teresa de Sanctis

I toni sono stralunati, ora stravaganti ora terribilmente logici eppure è chiaro come i tre, alquanto buffi, siano alle prese con seri problemi di sopravvivenza! Comicità travolgenti per una piéce che nonostante tutto è un racconto della nostra contemporaneità!

Per ridere, riflettere e … fare qualcos’altro e poi … continuare a riderne!

Posted in Senza categoria | Leave a comment

MUSICA MANIFESTA – Edwood Records & DeDieux /\ Succoacido Records, Sabato 18 Maggio alle 21:30


MUSICA MANIFESTA presenta
EDWOOD RECORDS & DEDIEUX/\SUCCOACIDO RECORDS con:
The Long J
Il Veleno del Popolo!
deManagers
ATTENZIONE… Le band catanesi porteranno arancini etnici x rivenderli ai colleghi musicisti palermitani o per scambiarle con le arancine palermitane. Una sfida senza fine e fanculo dischi e cd…
La scena underground catanese a Palermo! Una Edwood Records che prosegue un percorso dignitosissimo da tanti anni a rappresentare un sound che ha segnato nottate passate all’insegna di concerti, arancini e cipolline. Presenta le super band le directeur di SuccoAcido Marc De Dieux che, anche a tratti, tenterà possibili letture comuni del SuccoAcido magazine con probabile accompagnamento caotico ai lettori nel pubblico… Ritirate il vostro SuccoAcido all’ingresso prima di entrare, potrebbe servirvi… cori per cervelli sazi! Piccoli riti per grandi caos.

link

http://edwoodrecords.wordpress.com/

http://edizionidedieux.wordpress.com/

http://www.succoacido.net/

Posted in Senza categoria | Leave a comment

UNEPASSANTE – Venerdì 17 Maggio alle 22:00


Un lungo cammino di tre anni e più separa questo nuovo lavoro dall’esordio di UNEPASSANTE, “More Than One In Number” (Annathegranny Records 2010). Un periodo di tempo che UNEPASSANTE ha trascorso, insieme ai suoi compagni di viaggio (i musicisti Emanuele Fiordellisi e Michele Staino, il produttore Gianmaria Ciabattari), suonando dal vivo (oltre sessanta le date di promozione del primo disco), ma soprattutto a cercare e a esplorare nuove strade sonore e percorsi compositivi “altri” rispetto alle forme pop consolidate. Abbandonate le vesti del cantautorato folk venato di jazz e rock che aveva contraddistinto il suo ingresso nella scena musicale contemporanea, con “No Drama” UNEPASSANTE si lancia nel campo della sperimentazione elettronica, innestando questo nuovo mondo sonoro su un impianto che, compositivamente, rimane per certi versi ancorato alle strutture della canzone pop/folk, ma le reinterpreta e scardina sotto la spinta di una imperiosa necessità espressiva. Permane, dell’identità originale di UNEPASSANTE, l’amore per la commistione anche sfrenata di sonorità provenienti da universi musicali distanti tra loro: la chitarra acustica incontra i synth dubstep prestandosi a ritmiche danzerecce (XMan), le voci si mescolano e si sciolgono nel trattamento elettronico, conquistando valore strutturale (Utterly Wrong), un ukulele dialoga con sequencer e vibrafoni sintetizzati (Seesaw), calde linee di violino sfidano con un soffio di lirismo la durezza di un accompagnamento ostinatamente freddo e digitale (Woodworms). Tra campioni frammentati, batterie rielaborate elettronicamente e propulsivi riff di basso, la voce della songwriter crea connessioni necessarie, agendo da forza trainante e guida, consegnando agli ascoltatori melodie e parole di volta in volta acuminate, dolenti, cariche di energia, solari, ironiche, esasperate, straniate. I contenuti lirici di “No Drama” mostrano una varietà pari a quella strumentale, ma mostrano anche la stessa compattezza di fondo che domina i contenuti musicali: frammenti di esperienza sono affiancati a riflessioni di natura esistenziale, generate da quegli stessi frammenti, che ritornano sempre ad un fascio di concetti chiave.
Su tutti, proprio quello del titolo – “No Drama” – riassume forse, con le sue possibili interpretazioni, l’intero, frastagliato senso di questo lavoro

Posted in Notizie | Tagged , , | Leave a comment

Proiezione “Dentro Palermo” – Giovedì 16 Maggio 20:30


Dentro Palermo (piccolo documentario umano) nasce dal desiderio di ricordare uno spicchio di vita appartenutoci. Una città che ha nutrito esperienze, incontri, crescita. Crediamo che Palermo conservi ancora un’autenticità rara in una nazione in cui le piazze deserte rappresentano la metafora di un ordine sbagliato che da risposte solo ai valori peggiori delle maggioranze. Il documentario ripercorre in modo franco, essenziale, soggettivo, un’intera giornata vissuta da Francesco, che scruta con occhi curiosi i volti, gli sguardi, le opinioni ricavate da incontri atipici che non vogliono insegnare niente a nessuno. La Vucciria, il Ballarò, gli stranieri, gli artisti, gli erasmus, i problemi sociali, Letizia Battaglia e Fulvio Abbate, i desideri. Realtà a confronto raccolte per come è piaciuto a noi.
Angelo Vullo
Francesco Cuttitta

Durata: 50 minuti circa

INGRESSO LIBERO

Il Trailer:

https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=m6VMzqL6IT8

Posted in Notizie | Tagged , | Leave a comment

SENZA FAR RUMORE Presenta: NAKAIRA “Di Terra e di Mare…” – Giovedì 16 Maggio 21:30


SENZA FAR RUMORE presenta:
NAKAIRA di terra e di mare… Sicilian tour 2013
Franco BARBANERA (gaita, zampogna, friscalettu, ney, kaval & clarinetto)
Francesca GUCCIONE (voce & violino)
Francesco EMANUELE (chitarra & bouzouki)
Salverico CUTULI (fisarmonica)
Marco CARNEMOLLA (contrabbasso)
Mario GULISANO (percussioni & voce)

Il gruppo catanese Nakaira chiuderà una tournée primaverile con tappa al Teatro Garibaldi Aperto di Palermo il 16 Maggio 2013 alle 21:30.
I Nakaira sono un progetto di una musica siciliana che trae origine dalle grandi tradizioni che la Sicilia conserva nella sua storia, prende vita già nel 2000, quando debuttano nella stagione concertistica dell’Associazione Musicale Etnea, esibendosi al Teatro Metropolitan di Catania. Sulle ali di tale entusiasmo e seguendo una naturale vocazione a
ereditare innovando, il progetto si è poi evoluto in un repertorio che affonda le sue radici nelle culture popolari che si sono stratificate in Sicilia, prime fra tutte quella greca e araba e orientale, le cui influenze si collegano anch’esse alla nostra tradizione, ma conducono alla nascita della nuova tradizione siciliana. Nello spettacolo “Di terra e di Mare”, dall’omonimo e fortunato CD pubblicato da Alfa Music nel 2009, trovano spazio sia le influenze delle danze dei Balcani e delle isole greche, a cui i Nakaira si rifanno soprattutto per le sonorità e gli arrangiamenti, sia i brani originali scritti dallo stesso gruppo in dialetto siciliano, se pur nel rispetto dello stile e degli schemi tradizionali, sia infine i brani di autori ignoti recuperati dalla cultura popolare dei cantastorie o dal “Favara”, come ad esempio i canti dei pescatori, i canti della “Vicaria” o le filastrocche di lavoro nei campi, o i versi dei “vanniaturi” nei mercati o nelle tonnare, che tanto riecheggiano il
mondo arabo nello stile microtonale.

Grazie alla ricchezza e completezza di una musica che si potrebbe definire pan-mediterranea, i Nakaira, sono autori di tre CD editi da Raitrade, si sono già esibiti con grande riscontro più volte in paesi come la Danimarca, la Germania, l’Austria, l’Inghilterra, la Lettonia, l’Ungheria, la Spagna, la Francia, il Portogallo, la Tunisia, Capo
Verde, la Lettonia e ovviamente, anche l’Italia.

Un concerto suggestivo e ricco di emozioni, in cui il Mediterraneo viene proposto come luogo vivente di dialogo tra le diversità delle tradizioni musicali. Un concerto in cui Sicilia si riappropria della sua millenaria vocazione, testimonianza tangibile dell’incontro di culture in costante e progressiva contaminazione

https://www.facebook.com/nakairagroup

http://www.nakaira.com/

https://www.facebook.com/TeatroGaribaldiAperto

https://www.facebook.com/pages/Senza-Far-Rumore/364691670310121

Posted in Senza categoria | Tagged , , | Leave a comment